Nuovo Digitale Terrestre 2021 DVB T2
Guide e informazioni sul passaggio alla nuova Tv digitale in Italia.

Bonus rottamazione TV 2021 da 100 euro, come funziona e come richiederlo


bonus tv come ottenere lo sconto

È stato varato il nuovo contributo da 100 euro (senza limiti di ISEE) per rottamare i vecchi televisori che diventeranno obsoleti con lo switch off del digitale terrestre e il passaggio al DVB T2. Il Bonus Rottamazione TV 2021 è operativo con la firma del Decreto Sostegni.

Il governo metterà 250 milioni di euro a disposizione per il contributo statale che consentirà di rottamare i televisori non più compatibili con il passaggio al nuovo digitale terrestre (con la tecnologia DVB T2 con codifica HEVC main 10). L’agevolazione è in vigore dal 23 agosto 2021 sino al 31 dicembre 2022 salvo anticipato esaurimento dei fondi disponibili.

Il passaggio al nuovo digitale terrestre

Nel gennaio 2023 si concluderà la transizione al DVB T2, il nuovo standard del digitale terrestre che consentirà di trasmettere lo stesso numero di canali TV nonostante la liberazione delle frequenze della banda 700 MHz in favore del 5G.

Consulta qui il calendario aggiornato del passaggio alla nuova tv digitale.

Ma a partire dal 15 ottobre 2021 ci sarà un passaggio intermedio di alcuni canali TV con la modifica dello standard di compresso video-audio Mpeg-2 in favore del Mpeg-4. Questo primo cambio tecnologico (che sarà obbligatorio per le emittenti solo nel 2022) renderà obsoleti tutti gli apparecchi TV che non sono in grado di ricevere i canali in alta definizione, che dovranno essere sostituiti oppure abbinati a un decoder compatibile.

Per agevolare la sostituzione degli apparecchi il governo ha già predisposto il Bonus TV da 30 euro valido per i cittadini con ISEE entro i 20mila euro. Per dare un ulteriore aiuto economico alle famiglie è stato varato inoltre il nuovo Bonus Rottamazione TV 2021 da 100 euro per ogni nucleo familiare (utilizzabile da tutti, senza limiti ISEE). Vediamo di cosa si tratta.

Vedi qui come capire se devi sostituire il tuo TV.

Come funziona il Bonus Rottamazione TV 2021

Il nuovo incentivo prevede fino a 100 euro di buono per la rottamazione di un vecchio televisore non compatibile con il DVB T2, acquistato o posseduto prima del 22 dicembre 2018, in quanto non compatibile con lo standard HEVC main 10, e sarà applicato come sconto sull’acquisto di un un nuovo televisore compatibile nei negozi che aderiranno all’iniziativa o come rimborso nelle isole ecologiche. Il contributo potrà essere di importo minore, ad esempio in caso di un decoder economico, e sarà calcolato con il 20% del costo del nuovo televisore (il suo prezzo di finale di acquisto Iva compresa).

Il vecchio televisore può essere anche malfunzionante, rotto e compatibile con DVB T, con l’alta definizione e con lo standard Mpeg-4, può essere anche 4K, ma per essere smaltito deve necessariamente essere acquistato prima della data sopracitata.

Lo sconto è valido solo per rottamare un vecchio TV e non funziona per la rottamazione di decoder dtt/sat oppure videoproiettori. Il bonus vale sia per acquistare una nuova TV che per un nuovo decoder. L’apparecchio nuovo acquistato invece deve rientrare nell’elenco del Mise come idoneo e compatibile.

Per ricevere il bonus non è obbligatorio l’acquisto immediato di un nuovo televisore se si consegna la vecchia TV in un’isola ecologica autorizzata. Ma sarà utilizzabile nell’acquisto di un nuovo apparecchio compatibile con il DVB T2 presso il negozio aderente.

La procedura di registrazione per i venditori (anche quelli online) potrà essere effettuata attraverso lo stesso sito web attivo per il contributo senza rottamazione. Per attivare lo sconto i rivenditori devono inviare all’Agenzia delle Entrate una comunicazione telematica con tutti i dati relativi all’operazione. Il negoziante poi potrà recuperare l’importo con il credito d’imposta.

La novità del nuovo Bonus per i telespettatori è che sarà richiedibile senza limiti di ISEE per ogni nucleo familiare. Possono richiederlo quindi tutti i cittadini italiani (compresi gli over 75 esentati dal canone Rai) a patto che siano in regola con i pagamenti dell’abbonamento Rai attraverso la bolletta elettrica oppure con gli F24. In pratica non ci saranno limiti di reddito, ma sarà fruibile da un solo componente per famiglia per un solo apparecchio TV.

Lo sconto rottamazione è inoltre cumulabile con l’altro Bonus TV da 30 euro, che dall’entrata in vigore del nuovo sconto (23 agosto) è stato ridotto (prima era da 50 euro). Perciò si può richiedere anche se si è già usufruito del vecchio Bonus.

Come richiedere il Bonus Rottamazione TV

La rottamazione può avvenire consegnando il vecchio apparecchio al negoziante che ha aderito all’iniziativa che applicherà lo sconto per l’acquisto del nuovo TV. Al venditore si dovrà presentare un modulo compilato e firmato, scaricabile dal sito del Mise, che attesti il conferimento del bene e certifichi (autocertifichi) la titolarità dell’abbonamento del Canone Rai (oppure l’esenzione) e la non conformità del dispositivo al nuovo standard DVB T2 che sta consegnando oppure che ha consegnato all’isola ecologica. Si dovranno inoltre presentare i documenti di identità o CIE o passaporto, e il codice fiscale del titolare dell’abbonamento Rai..

SCARICA QUI IL MODULO IN FORMATO DOC

SCARICA QUI IL MODULO IN FORMATO PDF

Il negoziante poi andrà a inserire i dati del cliente sul sito dell’Agenzia delle Entrate per fare tutte le verifiche e concedere quindi il bonus. Lo sconto quindi sarà erogato direttamente in cassa. La vecchia TV sarà poi smaltita dallo stesso rivenditore.

In alternativa si potrà portare il televisore obsoleto nelle discariche autorizzate (centri di raccolta RAEE), consegnando il modulo compilato e firmato e presentando i documenti. Gli incaricati del centro ritiro rifiuti consegneranno quindi un documento compilato con il codice univoco dell’isola ecologica e un timbro che certifica l’avvenuta consegna.

Il Bonus non consente di cumulare apparecchi da rottamare ma è valido per un solo dispositivo.

L’agevolazione si potrà richiedere online negli e-commerce di elettronica aderenti (come Mediaworld, Unieuro, Euronics) aggiungendo al carello in fase di acquisto il modulo di autocertificazione compilato e firmato. L’acquisto del nuovo TV (scelto online) dovrà essere fatto con la modalità ritiro e pagamento in negozio. Per ottenere lo sconto si deve portare il vecchio apparecchio da rottamare nel punto vendita fisico con i documenti richiesti in precedenza. Alcuni negozi rendono disponibile la modulistica direttamente nelle pagine dei propri siti e-commerce (ad esempio questo è il modulo di Mediaworld).

Importante: la richiesta deve essere fatta dal titolare di un contratto elettrico sui cui è addebitato il canone di abbonamento al servizio pubblico, oppure da chi può dimostrare di pagare il Canone Rai con F24.

Vedi qui come richiedere il Bonus TV 2021 da 50 euro.

Quali sono le TV compatibili con la nuova tv digitale?

Have any Question or Comment?

47 comments on “Bonus rottamazione TV 2021 da 100 euro, come funziona e come richiederlo

APe

Se ho comprato una TV nuova prima del 23/08/2021, come posso usufruire del Bonus rottamazione?
Aggiungo che sono ancora in possesso della TV vecchia, vale a dire comprata prima del 2018 e posso rottamarla solo in un centro di smaltimento autorizzato.
Attendo un vostro riscontro. Grazie.

Reply
Admin

puoi ottenere il bonus per acquistare una nuova tv, non è un rimborso per una tv già acquistata

Reply
Mantovani Duccio

video regitratore con sintonizzatore si può rottamare?

Reply
Admin

mi correggo, secondo le ultime disposizioni del ministero il bonus rottamazione è valido solo per rottamare un televisore non compatibile. Un video registratore con tuner TV è un dispositivo ibrido che probabilmente non può essere accettato come televisore.
Ti consiglio di chiedere al tuo rivenditore di fiducia.

Reply
pietro

salve,io l anno scorso ho usufruito del bonus x cambiareil decoder tv sat,posso rottamare anche la vecchai tv con una nuova ?

Reply
Giovanni Manzottu

Devo sostituire la TV in casa di mia nonna, a cui è intestato il canone. Ma a causa delle sue difficoltà motorie non può recarsi al punto vendita. In caso di difficoltà motorie l’intestatario del canone deve delegare un familiare alla consegna dell’autocertificazione per la consegna del bonus e la rottamazione dell’apparecchio usato?

Reply
Davide

Mia moglie è l’intestataria della bolletta con cui paghiamo il canone. Lo smaltimento della vecchia TV è stato fatto da me ad un centro di raccolta autorizzato. Mi dicono dal rivenditore che solo mia moglie può usufruire del bonus e avendo fatto lo smaltimento a nome mio siamo bloccati. Ma non si può presentare un certificato dello stato di famiglia per superare l’empass?

Reply
Admin

Ciao Davide,

in teoria secondo le disposizioni del ministero dello sviluppo economico pubblicate in Gazzetta Ufficiale solo l’intestatario del canone rai per una sola famiglia può richiedere la rottamazione e il bonus tv. Ti consigliamo di tornare al centro raccolta e chiedere se è possibile cambiare il nominativo del tv rottamato.

Reply
Antonio

buonasera, io ho usufruito del bonus tv da 50 euro nel 2020 per acquistare un decoder dvb t2; da quanto ho letto posso di nuovo usufruire del bonus tv 2021 da 30 euro per acquistare un altro decoder?
inoltre, da come ho capito, lo sconto rottamazione è calcolato sul 20% del costo della tv: esempio costo ivato della tv 300 Euro = sconto applicabile 60 euro. esatto?

Reply
Admin

Ciao Antonio,

no, non puoi richiedere il Bonus TV da 30 euro perché è in pratica lo stesso da 50 euro che hai già usato.
Se leggi bene l’articolo poi il Bonus Rottamazione TV è una sorta di sconto che vedi applicato sull’acquisto di una nuova televisione compatibile con il DVB T2, ma è calcolato in base al prezzo di partenza di vendita del nuovo TV che compri (il 20% iva compresa).

Reply
Simo

Buongiorno,
io ho usufruito del bonus decoder per l’acquisto di un nuovo decoder dvbt2, non è possibile, quindi usufruire in seconda battuta del bonus rottamazione rottamando una vecchia tv e comprandone un’altra, vero?

È tutto cumulabile ma nell’arco di un unico acquisto, giusto?

Grazie!

Reply
Admin

Buongiorno,

se hai già sfruttato il vecchio bonus tv da 50 euro (ora diventato da 30 euro), puoi tranquillamente richiedere anche il bonus rottamazione tv (se rientri nei requisiti descritti nell’articolo) rottamando un vecchio tv e acquistando un televisore nuovo.

Reply
Nicola

È possibile accumulare i due buoni, TV e rottamazione in un unico acquisto?

Reply
Admin

correzione, si è possibile.

Reply
Vincenzo

Salve, ho un dubbio e cioè, la bolletta della luce con il canone rai è intestato a mia moglie e per comprare un nuovo tv devo fare un finanziamento in negozio. Ora chiedo se questo bonus rottamazione mi sarà applicato sull’acquisto, visto che il finanziamento lo eseguo io e il canone è intestato a mia moglie.
Grazie in anticipo e complimenti.

Reply
Admin

Ciao Vincenzo,

il bonus rottamazione tv può richiederlo e sfruttarlo per l’acquisto di un nuovo televisore solo il titolare della bolletta elettrica con la quale si paga il canone Rai. Per l’acquisto con finanziamento devi rivolgerti al rivenditore e chiedere informazioni per capire se puoi separare lo sconto dal pagamento rateizzato.

Reply
Alessandro

Per ottenere il bonus di 100 euro (dal rivenditore o presso l’isola ecologica) è necessario consegnare la fattura di acquisto del TV datata ante 22 dicembre 2018?

Reply
Admin

Ciao Alessandro,

No, nn è necessario portare la fattura. Devi portare il vecchio televisore da rottamare e il modulo di autocertificazione debitamente compilato, il documento di identità dell’acquirente e il codice fiscale. Se hai già consegnato il televisore da rottamare al Centro di Raccolta comunale devo portare il modulo di autocertificazione debitamente compilato nonché firmato e timbrato dal gestore del Centro di Raccolta, oltre al documento di identità e il codice fiscale.

Reply
Fabio

Ho comprato qualche giorno fa una tv online mi sono dimenticato di mettere la rottamazione nel carrello ho fatto il finanziamento. Posso richiedere il bonus da 100€ ad acquisto gia avvenuto? Posso richiedere un rimborso allo stato anche tramite denuncia dei redditi il prossimo anno? Grazie.

Reply
Admin

Buongiorno Fabio,

ci spiace, ma purtroppo non si può chiedere il bonus ad acquisto già avvenuto. E neanche un rimborso.

Reply
Guido

Salve, se ho capito bene, il bonus è proporzionale al valore del televisore da rottamare. Chi stabilisce questo valore?

Reply
Admin

Ciao Guido,

correggiamo l’imprecisione.
Il bonus è calcolato con il 20% del valore di mercato del TV compatibile con il nuovo dtt che stai acquistando, cioè il suo prezzo di acquisto iva compresa.

Reply
Monica Galasi

Buongiorno,
la bolletta della luce è ancora intestata a mio padre, deceduto di recente.

Nel caso di voltura il contratto risulterebbe nuovo ed intestato a mia mamma, avrebbe diritto a richiedere il bonus oppure in quanto nuovo contratto non avrebbe diritto?

Reply
Admin

Buongiorno Monica,

se sua madre diviene titolare del contratto di fornitura dell’energia elettrica (residenziale) con annesso pagamento del canone TV, oppure se è esente dal pagamento per questioni di età e di reddito basso, ha diritto ha presentare l’autocertificazione (modulo scaricabile dalla nostra guida) per rottamare un TV e ottenere il bonus per l’acquisto di un nuovo tv compatibile con il nuovo digitale terrestre.

Reply
giuseppe megna

Buon giorno la bolletta della luce e’ ancora intestata a mio padre decedutio .canone regolarmente pagato ogni Bimestre con la bolletta;si puo usufruire del bonus in qualità di eredi?

Reply
Admin

Ciao Giuseppe,

dovresti fare la voltura del contratto dell’energia elettrica e poi chiedere il bonus a nome del nuovo titolare del contratto che paga regolarmente il canone TV.

Reply
Angelo

Buongiorno, mio suocero è intestatario di di due bollette della luce in due appartamenti differenti. Può usufruire del bonus rottamazione per due volte acquistando due apparecchi differenti?

Reply
Admin

Ciao Angelo,

no può richiedere solo un bonus rottamazione tv per nucleo familiare e per un solo televisore nuovo da acquistare. E può richiedere il bonus solo come titolare del contratto dell’energia elettrica dove è caricato il canone tv.

Reply
mario z.

Ciao, ho acquistato il nuovo televisore il 25 agosto ed ho ancora quello vecchio posso in qualche modo usufruire del bonus rottamazione?

Reply
Admin

Ciao Mario,

si puoi usufruire del bonus acquistando un nuovo televisore. Quello già acquistato non può rientrare nel bonus.

Reply
Maria

Salve, in attesa di una risoluzione ereditaria, la bolletta luce e abbonamento tv della casa in cui abito (regolarmente pagate) è ancora intestata a mia madre deceduta. Leggo nelle risposte precedenti che per il bonus televisore è necessario essere titolare della bolletta. Vale anche per il bonus decoder? È indispensabile la voltura per poterne usufruire? Ho l’isee che me lo permetterebbe.
Grazie, Maria

Reply
Admin

Ciao Maria,

per il Bonus TV da 30 euro devi solo essere residente in Italia e devi appartenere ad un nucleo familiare di fascia ISEE che non superi i 20.000 euro e poi è importante che altri componenti dello stesso nucleo non abbiano già fruito del bonus. Non è necessario dimostrare di essere titolare della bolletta elettrica.

Reply
Valentina

Buongiorno e grazie per i tanti chiarimenti. Credo ci sia un’imprecisione nell’articolo e in alcune risposte ai commenti.
Come riportato sul sito http://www.mise.gov.it il bonus rottamazione consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo tv (e non sul valore di mercato del televisore conferito per la rottamazione), fino ad un importo massimo di 100 euro.
Inoltre i due bonus (ISEE e rottamazione) sono cumulabili per un unico acquisto.

Reply
Admin

Grazie Valentina. Abbiamo corretto la guida.
Gli errori derivano dalle informazioni reperite dalle prime bozze del Bonus (che è stato in gestazione per molti mesi) e da fonti giornalistiche che indicavano altre istruzioni.

Reply
Giiuseppe

Il Bonus vale anche se rottamo un vecchio TV a tubo catodico che sto utilizzando abbinato ad un decoder ?
Grazie

Reply
Admin

Ciao Giuseppe,

si certo, a patto che rottami per acquistare un nuovo tv compatibile.

Reply
salvatore

buongiorno io ho utilizzato appena e’ uscito il bonus tv isee per acquistare una tv,adesso posso utilizzare il bonus rottamazione per acquistare un altra tv.

Reply
Admin

Buongiorno Salvatore,

si certo, anche se hai usato il primo bonus puoi sfruttare quello per rottamare la vecchia TV. Assicurati però di avere tutti i requisiti descritti nella guida e di fare tutti i procedimenti amministrativi per smaltire il vecchio televisore.

Reply
LAURA

SONO IN AFFITTO E IL PROPRIETARIO STA FACENDO LA PRATICA PER INTESTARMI LA BOLLETTA ENEL MA NON E’ ANCORA STATO FATTO. COME FACCIO A RICHIEDERE IL BONUS TV A MIO NOME?

Reply
Admin

Buonasera Laura,

per ottenere il Bonus Rottamazione TV, oltre a rottamare il vecchio TV per acquistarne uno nuovo, devi dimostrare di essere titolare dell’abbonamento del canone Rai (che dal qualche anno si paga nella bolletta della luce elettrica). Se non paghi tu il canone TV puoi sempre fare la richiesta a nome di un membro del tuo nucleo familiare che paga l’abbonamento Rai.

Reply
Elena

Salve. Posso rottamare anche un televisore portatile da 9 pollici? Grazie.

Reply
Admin

Buongiorno Elena, si puoi rottamarlo.

Reply
Elena

Scusa, ho controllato meglio, in realtà è da 5 pollici. E’ uguale? Grazie!

Reply
Gennaro

Secondo le direttive, il bonus rottamazione è compatibile con esenzione Iva al 4% per disabili con legge 104.
Mio figlio è invalido al 100% e titolare della 104. Ovviamente la fattura dovrà essere intestata a mio figlio che sottolineo è residente con me oltre ad essere a mio carico, ma non è titolare della bolletta che per ovvie ragioni è intestata a me. Mio figlio è in regola con il canone in quanto io l’ho sempre pagato anche prima che veniva inserito in bolletta, ma il modulo di autodichiarazione pretende che bisogna essere intestatari della bolletta. Come posso usufruire del bonus?

Reply
Admin

Buongiorno Gennaro,

le regole sono chiare per ottenere il Bonus: possono usufruirne tutti gli utenti residenti in Italia intestatari del canone di abbonamento Rai e che risultino in regola con il pagamento dello stesso. Puoi richiederlo tu e non tuo figlio.

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli recenti