Nuovo Digitale Terrestre 2022 DVB T2
Guide e informazioni sul passaggio alla nuova Tv digitale in Italia.

Nuovo digitale terrestre Piemonte: quando parte il passaggio, calendario date e comuni


liberazione-frequenze

Quando parte il passaggio al nuovo digitale terrestre in Piemonte? Scopriamolo insieme con la nostra guida che comprende il calendario della transizione della TV con date e comuni.

Perché si fa un nuovo Switch Off della TV digitale?

Il motivo principale è l’arrivo delle nuove tecnologie delle telefonia mobile (5G) sulle frequenze occupate dalle TV. La banda 700 MHz infatti deve essere liberata in favore degli operatori telefonici (che hanno già acquistato l’uso di queste frequenze). Entro il 1° luglio 2022 tutta questa porzione di spettro elettromagnetico deve quindi essere liberata. E tutte le TV dovranno spostare i canali su altre frequenze.

Con meno frequenze a disposizione gli operatori TV saranno costretti ad adottare delle nuove tecnologie della TV digitale in grado di risparmiare banda. Ed ecco che progressivamente le emittenti cominceranno a trasmettere i canali prima con la codifica video Mpeg-4 / H.264, poi dal 2023 con il nuovo standard DVB T2 con codifica HEVC main 10, per mantenere lo stesso numero di canali e la medesima qualità.

Passaggio all’Alta Definizione

La prima fase degli Switch Off (si, ce ne saranno tanti) è iniziata il 20 ottobre 2021, quando alcuni canali nazionali (Rai e Mediaset) hanno cominciato a trasmettere solo in HD (con codifica Mpeg-4). Progressivamente, secondo le scelte indipendenti degli operatori TV, tutti i canali nazionali e locali dovrebbero fare questo cambio tecnologico entro la fine del 2022.

In Piemonte il passaggio dei canali in HD avverrà l’8 marzo 2022, programmazione valida per tutta Italia per i canali nazionali. Mentre i canali locali passeranno alla codifica Mpeg-4 dal 10 gennaio all’11 marzo 2022.

Dal 10 Gennaio 2022 in Piemonte Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai News 24 e la programmazione regionale si riceveranno su nuove frequenze. Sarà necessario risintonizzare i televisori e i decoder. Durante la risintonizzazione potrebbe essere richiesto di scegliere la programmazione regionale tra Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna. La programmazione regionale del Piemonte sarà comunque sempre visibile al canale 802.

Per continuare a vedere i canali del digitale terrestre è necessario utilizzare un dispositivo TV compatibile con i canali HD. Vedi qui come verificare se il tuo TV o decoder sono compatibili.

Liberazione delle frequenze banda 700 MHz

Il processo di liberazione delle frequenze è invece un’altra transizione parallela. Tutti i canali nazionali e locali lasceranno la banda 700 MHz. Il passaggio è partito il 15 novembre 2021 in Sardegna e finirà il 30 giugno 2022.

In Piemonte il processo di refarming sarà eseguito:

  • 10-18 gennaio 2022: Piemonte orientale (parte della provincie di Torino, Cuneo, Langhe e Roero, parte della provincia di Alessandria);
  • 19 gennaio 2022: Versante piemontese e Appennino ligure (parte della provincia di Alessandria);
  • 20 gennaio – 9 febbraio 2022: Alpi Biellesi, Valsesia, Verbano Cusio Ossola, Vergante (parte della provincia di Verbania, Vercelli, Biella, Novara);
  • 3-4 marzo 2022: Piemonte orientale (Torino, Cuneo, parte della provincie di Torino e Cuneo);
  • 7-11 marzo 2022: Monferrato (parte della provincia di Asti, Alessandria), parte della provincia di Torino, Biella, Vercelli, Novara, Alessandria;

Il calendario della liberazione della banda 700 MHz con date e comuni scaricabile in pdf: Elenco date e comuni Piemonte.pdf

In questo periodo di riorganizzazione delle frequenze tutti i canali TV o quasi saranno coinvolti. Per tornare a vedere le emittenti è necessario fare più volte delle risintonizzazioni automatiche del TV o del decoder.

Cosa fare se non vedi più i canali Rai?

Cosa fare se non si vedono più i canali Mediaset?

Passaggio al DVB T2

A partite dal gennaio del 2023 invece sarà eseguito il vero cambio tecnologico con il passaggio dallo standard DVB T a quello nuovo DVB T2, ancora più efficiente.

L’adozione del nuovo standard digitale di trasmissione sarà obbligatorio per tutte le emittenti e dovrà comprendere la codifica HEVC main 10.

Per vedere quindi i canali TV nel 2023 sarà necessario un dispositivo compatibile. Teoricamente tutti i TV acquistati dopo il 22 dicembre 2018 dovrebbero essere compatibili. Ma non è una certezza.

Per verificare se il tuo TV o decoder sono già pronti per il DVB T2 segui la nostra guida per il TEST della nuova TV digitale.

Scopri come richiedere il Bonus Rottamazione TV fino a 100 euro

Scopri come richiedere il Bonus TV online da Mediaworld, Unieuro, Euronics

Mappe: https://www.openstreetmap.org/

Have any Question or Comment?

3 comments on “Nuovo digitale terrestre Piemonte: quando parte il passaggio, calendario date e comuni

ROBERTO TORCHIO

Purtroppo dall’ 8 Marzo a Rocchetta Tanaro (AT) il cambio in HD della RAI su un televisore nuovo (e anche su quello meno nuovo) è uno schifo,i programmi si vedono malissimo e alla sera ancora peggio,mentre tutte le altre emittenti (vedi Mediaset) si vedono benissimo!!!!

Reply
ugo

Sono senza parole per Vostra fortuna.

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli recenti